PRIMA EDIZIONE DELLA LADISPOLI ROMAN RIVIERA BIENNAL

Svoltasi dal 10 al 25 agosto

Il comune di Ladispoli si dimostra per l’ennesima volta una comunità all’avanguardia, la giunta del Sindaco Alessandro Grando stupisce per iniziativa presentando un nuovo evento culturale “La prima Biennale Internazionale d’Arte della Riviera Romana”.

Dal 10 al 25 Agosto la città ha ospitato la manifestazione ideata e realizzata dall’Assessore alla Cultura Dott.ssa Margherita Frappa, nata dalla volontà di sostenere gli artisti a livello istituzionale che si è trasformato in un progetto a scala Internazionale.

Ad illustrare con emozione le ragioni della nascita della prima Biennale Internazionale della Riviera Romana è stata l’Ass. Frappa, che ne è anche la presidente: “La Biennale, attraverso l’arte, mira a promuovere il territorio laziale a livello internazionale mediante un’offerta culturale di alto livello e favorire un flusso turistico-culturale.

Questa ed altre interviste sul canale YouTube di Tracciati d’Arte, partner della biennale.

Un complesso programma realizzato dall’instancabile impegno di tutti i professionisti coinvolti, volto a rendere Ladispoli un polo attrattivo non solo per il turismo estivo, favorendone le attività e l’economia.

Foto (da sn) Andrea Cerqua-curatore; Margherita Frappa- Assessore alla Cultura Comune di Ladispoli e Presidente della Biennale; Roberto Litta-Storico dell’arte e scrittore; Alessandro Grando-Sindaco di Ladispoli; Simona Baldassarre- Assessore alla Cultura Regione Lazio; Flavia Mantovan- Direttore Artistico Roman Riviera Biennial.

Le 300 opere sono state allestite in vari siti rappresentativi della città, fra cui quelli archeologici di testimonianza storica come la villa “La Grottaccia” e il criptoportico di Marina di San Nicola (curato da Alessia Latini) che inoltre valorizzano il legame della città con il mare.

Gli altri siti interessati dall’iniziativa sono: Centro Arte e Cultura (a cura di Flavia Mantovan e Giacomo Tropeano), Teatro Vannini (curato da Andrea Cerqua), Viale Italia e Piazza Rossellini (curato da Filippo Conte), la sala espositiva Comunale e il laboratorio “Bimbarte” (curato da Giulio Foglia).

Tre le discipline coinvolte: pittura, scultura e fotografia, con la scelta di un vincitore per ognuna, la sera del 23 Agosto, a seguito delle valutazioni della giuria presieduta dal critico d’arte Roberto Litta e della sua commissione composta da Maurizia Cicconi (Curatrice Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma), Gabriele Bianconi (Curatore e critico d’arte contemporanea).

Premio speciale “Oltre i limiti” ai ragazzi del gruppo artistico “Ahrtè” e a Loredana Sala.

I primi premi consegnati: pittura Angelo Petraccone, scultura Monica Sarandrea, fotografia Carlo d’Orta.

Sulla pagina facebook “Tracciati d’Arte” è possibile trovare le i video con le interpretazioni delle opere vincitrici da parte del critico Gabriele Bianconi.

La manifestazione, che gode del patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Lazio e della Città Metropolitana di Roma Capitale, ha inoltre premiato delle categorie speciali scelte dall’amministrazione: il premio “Città di Ladispoli” va all’artista Guido Venanzoni; il premio “Suggestioni della Riviera” è consegnato a Jonathan L’Epée Urbani e vince la categoria “Tributo alla donna” l’artista Virgilio Paoloni.

I premi sono stati consegnati rispettivamente dal Sindaco Alessandro Grando, dal Presidente di Cinecittà Paolo Balestri e dal critico d’arte Giuseppe Ussani D’Escobar.

Riceve inoltre il premio “Opere fuori concorso” l’opera “Attesa” dell’artista Andrea Cerqua, consegna il premio il giornalista dott. Claudio Tardini.

Eleonora Semprini

More from Redazione Sul Palco
CRISTIANA DE GIGLIO SI RACCONTA
L'Anima delle Sweet Dolls
Read More
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments