VOLARE

il film esordio alla regia di Margherita Buy

In questi giorni è in programmazione nei cinema italiani il film esordio alla regia di Margherita Buy, dal titolo “Volare” che narra la storia di un’attrice da sempre ossessionata dalla paura di volare fino a quando la vita non la “costringe” a fare i conti con questa sua enorme limitazione. In particolare la protagonista del film “ Anna Bì”, interpretata dalla Buy,  decide di frequentare un corso organizzato dalla compagnia aerea italiana “ITA” finalizzato al superamento della paura di volare attraverso colloqui di gruppo, unitamente ad altre persone con il medesimo problema, condotti da una psicologa ed un pilota di aerei di linea. L’intuizione di trattare con un film una problematica che affligge una percentuale alta di persone a livello globale c’è sicuramente stata ma la trama appare sin da subito superficiale, a tratti piatta e in alcuni casi elementare con siparietti e battute stile anni ’80. Il lungometraggio con pochissime esterne e ricco di primi piani non rende così come non rende la presenza totalizzante della reale neonata “ITA” il cui pilota, interpretato dal bravo Francesco Colella, appare più come “er piacione der tufello”, perseguitato da una hostess semi-stalker, anziché un professionista serio e rassicurante. Il film nel complesso è comunque gradevole e i suoi sette euro di biglietto li vale tutti.

Ivan Natali

More from Redazione Sul Palco
Mostra a Heřmanův Městec: LE PORTE DELL’ ALDILA’
Inaugurazione della mostra collettiva italiana: 15 febbraio 2019 alle ore 17:00
Read More
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments