CENTO ANNI FA NASCEVA WALTER CHIARI

comico, attore, cabarettista, presentatore...un genio

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è WWWW.jpg

Cento anni fa a Verona nasceva Walter Michele Armando Annicchiarico in arte Walter Chiari, attore, comico, cabarettista, presentatore dotato di un talento fuori dal comune che lo rendeva unico. Interruppe gli studi molto giovane per rendersi indipendente ma ebbe scarso successo sia come riparatore radio e tv sia come bancario da quest’ultima occupazione venne addirittura licenziato per aver inscenato, in piedi su di un tavolo della banca, un discorso di Hitler che imitava alla perfezione tanto da ricevere gli applausi che poco dopo lo licenziò consigliandogli di avviarsi alla carriera artistica. Esordì al cinema nel 1946 con  “Vanità” e ne seguirono molti altri ma nonostante ciò non ha mai abbandonato il teatro ed il varietà dove si è esibito con la celebri Delia Scala, Sandra Mondaini e Ave Ninchi. E’ stato autore di sketch televisivi rimasti nella storia della televisione italiana come il famoso “sarchiapone”. Negli anni ’70, dopo un periodo travagliato della sua vita, torna al cinema partecipando a numerosi film del genere “commedia erotica” tra cui ricordiamo “Valentina Cortese, Son tornate a fiorire le rose; Amore mio, non farmi male;  La banca di Monate” ma nonostante gli incassi importanti questi film non hanno mai riscosso i consensi della critica. A cento anni dalla sua nascita Walter Chiari viene ricordato dal pubblico che lo ha conosciuto così come dalla maggioranza di critici televisivi e cinematografici come uno dei più grandi artisti della televisione italiana ed aggiungerei anche il primo vero “showman” italiano.

Ivan Natali

More from Redazione Sul Palco
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments