C’E’ ANCORA DOMANI

Paola Cortellesi debutta alla regia

Paola Cortellesi si sgancia dal marito, il regista Riccardo Milani, e si fa un film tutto suo “C’è ancora domani”. Il cast è composto dalla stessa regista (Delia), Emanuela Fanelli (Marisa), Valerio Mastandrea (Ivano), Romana Maggiora Vergano (Marcella), Vinicio Marchioni (Nino), Giorgio Colangeli (Ottorino), Francesco Centorame (Giulio), Alessia Barela (Orietta), Paola Tiziani Cruciani (Sora Franca), Raffaele Vannoli (Alvaro), Federico Tocci (Mario), Silvia Salvatori (Sora Enrica) e Yon Joseph (Willliam).
Delia è sposata con Ivano, uomo ignorante e rude, che giustifica il proprio temperamento impulsivo e violento trincerandosi dietro l’alibi, mai verificato, di aver partecipato a due guerre che avrebbero minato la sua serenità. La protagonista vive in una specie di prigione domestica tra due “secondini” il marito Ivano che la picchia, umiliandola ed attribuendole colpe inesistenti, ed il suocero “Sor Ottorino” un vecchio ottuso ed allettato, che lei accudisce con grande devozione come fosse un padre nonostante l’esplicito disprezzo del suocero che le rimprovera di parlare troppo, motivo per il quale il figlio è “costretto” a picchiarla per “metterla in riga”. Delia sopporta a denti stretti questa tragica situazione familiare per il bene dei suoi figli ed in particolar modo della figlia maggiore nella quale vede il suo riscatto poiché prossima a sposarsi con un giovane della nuova borghesia romana. Il film racconta, sostanzialmente, il lungo e travagliato percorso di emancipazione della donna in Italia che però ancora oggi fatica ad affrancarsi dal “maschio”, spesso, violento e da contratti di lavoro ancora troppo penalizzanti.

Ivan Natali

More from Redazione Sul Palco
MISTRESS MISERY
Victorian memories, la nuova collezione
Read More
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments